ULTIMISSIME

La folle corsa al tampone!

La folle corsa al tampone!

E' CAOS IN BUONA PARTE DEGLI OSPEDALI LOMBARDI

Appello dell'Asst Brianza: “Dobbiamo chiarire che il tampone non va fatto a casaccio”

Servizio a cura di Chiara Calò

BRIANZAWEB.COM Fin dalle prime ore del mattino le persone si mettono in fila con le loro auto per raggiungere i punti tamponi “drive in” dell’ospedale.
Le code sono ovunque: davanti le farmacie, gli ospedali.
Uno, per tutti, segnaliamo il caso dell’Ospedale di Vimercate che, situato nel cuore della Brianza, ha attivato due punti tamponi.
Di conseguenza il traffico intasa le strade che sono bloccate dall’elevato numero di auto.
Difficile la mobilità, oltre che per tutti gli automobilisti, costretti ad attraversare la zona impiegando il doppio del tempo, anche per le persone che devono recarsi in ospedale per altre motivazioni, non inerenti il tampone.

DIVERSE LE VIE DELLA CITTA’ BLOCCATE

Intasate via Trieste, via Fiorbellina, via Bice Cremagnani e inoltre coda alle uscite di Vimercate centro e sud della Tangenziale Est.
Per mantenere la situazione sotto controllo sono presenti pattuglie della Polizia Locale, dei Carabinieri e della Protezione Civile, che nel corso della mattinata hanno diviso il traffico in due corsie, spostando sulla destra la coda diretta all’ingresso principale dell’ospedale e agevolando il resto del traffico. Una situazione davvero ingestibile e preoccupante che, purtroppo, è identica rispetto a quanto sta accadendo in altri ‘centri tampone’ della Brianza.

TAMPONE SOLO SE NECESSARIO

Vedendo le code di questi ore, bisogna ricordare le parole di Guido Grignaffini, direttore socio-sanitario della Asst Brianza e a capo della task force tamponi il quale ha affermato: “Dobbiamo chiarire che il tampone non va fatto a casaccio”.

CATEGORIES
TAGS

COMMENTS

Wordpress (0)
Disqus (0 )
Se hai bisogno informazioni o vuoi proporre una storia da pubblicare puoi farlo da qui.