ULTIMISSIME

Buona notizia dalla Chirurgia dell’ospedale di Carate Brianza

Buona notizia dalla Chirurgia dell’ospedale di Carate Brianza

PRESTO DIVENTERÀ UN INTERVENTO AMBULATORIALE

Le patologie proctologiche riguardano tantissime persone e spesso si rinvia l'intervento perchè lungo e complesso. Nell'Ospedale di Carate Brianza adesso è collaudata una tecnica di intervento con laser che consente una guarigione rapida e senza complicanze.

Servizio a cura di Chiara Calò

BRIANZAWEB.COM – CARATE BRIANZA. All’ospedale di Carate Brianza e in particolare alla struttura di Chirurgia Generale, è stata utilizzata una nuova tecnologia per trattare le patologie proctologiche (colo-rettali).
Chi soffre di problemi legati a fastidi colon-rettali tende solitamente a rinviare nel tempo e a vivere con imbarazzo e disagio questa patologia che è molto diffusa.
Dall’ospedale di Carate Brianza arriva una notizia che darà delle risposte soddisfacenti a quanti temono di sottoporsi a complessi e fastidiosi interventi chirurgici.

BREVE DEGENZA OSPEDALIERA
E RAPIDI TEMPI DI RECUPERO

A spiegare la nuova tipologia di intervento mini-invasiva è il primario di Chirurgia Massimiliano Casati dell’Ospedale di Carate: “I tempi di guarigione sono contenuti, le medicazioni minime e il ritorno alle attività lavorative e sociali è assicurato in tempi brevi”.
Si perché, come dicevamo è proprio un trattamento mini invasivo, supportato da fibre ottiche e laser, realizzato in anestesia locale e non più spinale, che, quindi, causava un lento recupero.
Inoltre, è un intervento efficace e rapido, che procura meno dolore post operatorio e, soprattutto, sono limitate le possibilità di recidive.
“La tecnica in questa fase iniziale del suo avviamento prevede l’utilizzo della sala operatoria. A breve è previsto che venga eseguita in regime ambulatoriale”, spiega il primario.
I pazienti sottoposti a tale operazione non sono stati ricoverati per giorni, bensì il tutto (operazione compresa) si è svolto in una sola giornata.

CATEGORIES
TAGS

COMMENTS

Wordpress (0)
Disqus (0 )
Se hai bisogno informazioni o vuoi proporre una storia da pubblicare puoi farlo da qui.